Tag Archive sicurezza grandi eventi

Gis al Moto Mondiale al Mugello

Il “Gran Premio d’Italia TIM” – Classi Moto3 – Moto2 – MotoGP – Red Bull Rookies Cup , è un’appuntamento Internazionale importante che ci vedrà impegnati per gestire l’accoglienza e la Sicurezza Sussidiaria. Uno sforzo organizzativo e logistico importante ci attende a pochi giorni dalla fine degli Internazionali di Tennis BNL di Roma.

Il primo Gran Premio d’Italia risale al 1914. Nel 1922 la gara prese il nome di Gran Premio delle Nazioni, spostandosi inoltre da Torino al neonato Autodromo Nazionale di Monza, e fu valida per il Campionato Europeo nel 1924, 1925, 1932 e 1938. Va comunque segnalato che la gara fu spostata dal circuito brianzolo all’Autodromo del Littorio di Roma nel 1932 (ritornerà a Monza dal 1936), riprendendo la vecchia denominazione l’anno successivo.

Passata la bufera bellica, il “Nazioni” riprese nel 1947, svolgendosi su un circuito stradale a Milano, mentre l’anno successivo si corse a Faenza: il circuito di Monza, infatti, era divenuto un campo ARAR.

Con la nascita del Motomondiale, il “Nazioni” tornò sul circuito lombardo ed entrò a far parte della kermesse iridata sin dalla sua prima edizione del 1949. Nella gara del ’49, curiosamente, si ebbero quattro vincitori tutti italiani e tutti alla guida di motociclette anch’esse italiane e di tre case diverse, Benelli, Gilera e FB Mondial.

Disputatasi sino al 1973 (con l’eccezione del 1969 e del 1972) a Monza, dopo l’incidente in cui persero la vita Renzo Pasolini e Jarno Saarinen la gara – che dal Motomondiale 1991 riprese il nome di Gran Premio d’Italia – venne disputata tra Imola, Misano Adriatico, Monza e il Mugello, per stabilizzarsi dal 1994 sul circuito toscano.

Tags, ,