Sicurezza nelle discoteche, senza la sicurezza.

Sicurezza nelle discoteche, senza la sicurezza.

Sicurezza nelle discoteche, senza la sicurezza.
Il Ministro dell’Interno Salvini ha sottoscritto oggi un accordo con l’obiettivo è quello di dare il ‘bollino blu’ ai locali sicuri della movida. Da una parte lo Stato si mette a disposizione per aiutare “fiscalmente e normativamente” chi gestisce le serate, dall’altra si garantisce lotta all’uso delle sostanze stupefacenti, utilizzo di etilometri, sicurezza privata e impianti di videosorveglianza.
La notizia sembra buona solo che al tavolo erano presenti unicamente i rappresentanti dei proprietari dei locali da ballo.
Il Ministro ha scelto di non prendere in considerazione i rappresentanti delle agenzie autorizzate dallo stesso Ministero a svolgere sicurezza nei locali sottoscrivendo un accordo dove si parla di sicurezza nei locali unicamente con i proprietari dei locali.
Il presidente di AISS dott Franco Cecconi la prossima settimna chiederà al Ministro Salvini di incontrare una nostra delegazione per discutere delle problematiche del settore, dall’abusivismo dilagante alle norme malfatte ed ambigue che stanno mettendo in difficoltà il settore della sicurezza privata italiana.