Gis Lettera aperta "grazie di avermi aiutato"

Steward Gis Urbani a Pordenone

Gis Lettera aperta “grazie di avermi aiutato”

La Gis di Pordenone con il progetto STRADE SICURE ha realizzato un altro successo salvando un cittadino da un grave malore. I nostri steward urbani hanno assistito l’infortunato avvertendo tempestivamente i soccorsi del 118, e assistere l’infortunato fino all’arrivo dei soccorsi.

Senza l’intervento dei nostri operatori la persona che ha subito il malore probabilmente non ce l’avrebbe fatta.
Poi la persona, una volta ripresa, ha deciso di scrivere un e-mail di ringraziamento alla polizia locale di Pordenone, lo scopo era quella di farla pervenire al nostro operatore. Un intervento gestito da manuale.

Di seguito pubblichiamo la lettera aperta:

Inviato: Martedì 23 Ottobre 2018 14:46
A: Polizia Municipale – Comune di Pordenone
Oggetto: Grazie!

Buongiorno Spett.le Polizia Municipale ,

Nei primi giorni del mese di ottobre,trovandomi in Corso Garibaldi all’altezza del Pam,ho avuto un mancamento ,e trovandomi in palese difficoltà,sono stato aiutato e soccorso oltre che dall’ambulanza ,soprattutto dalla generosità e altruismo della Steward “RAIMONDO CAMILLA” a cui vanno i miei più sentiti ringraziamenti!

Onore a chi svolge il proprio lavoro con dedizione e umanità!GRAZIE!

Cordiali saluti,

Gallizia Gianpietro

La Gis è orgogliosa del proprio operatore RAIMONDO CAMILLA della sua prontezza e preparazione cosa che contraddistingue tutti i nostri professionisti impiegati durante lo svolgimento delle loro funzioni a garanzia del benessere del cittadino.
Perché il progetto strade sicure ha successo?
Perchè la collaborazione tra gli steward urbani e le forze dell’ordine è molto forte,  ma soprattutto è la fiducia dei cittadini che vedono la nuova figura professionale come un aiuto ulteriore, per mantenere sentendosi così più protetti, soprattutto nelle ore notturne.
Il lavoro che fanno i nostri operatori è stato progettato con il comune di Pordenone.
E la prima volta che un agenzia di sicurezza in collaborazione con un comune, mette in strada degli operatori che hanno il compito di  osservatori. Come agenzia stiamo lavorando per rendere questo progetto ” Strade Sicure” concreto anche in altri centri urbani.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.